CORSO OCRA - COMPITI RIPETITIVI
Il corso di Eccellenza sulla Norma UNI ISO 11228 parte 3

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso OCRA - TEORIA E PRATICA APPLICATIVA si pone l'obiettivo di fornire ai partecipanti le basi teorico-pratiche per la corretta applicazione della metodologia OCRA per le attività che prevedono compiti ripetitivi. La valutazione del rischio da sovraccarico biomeccanico da movimenti ripetitivi è prevista da D.Lgs. 81/08 e fa riferimento alla Norma UNI ISO 11228-3.

Il corso si soffermerà, in particolare, sulla identificazione e valutazione dei singoli fattori di rischio, analizzando nel dettaglio la loro presenza in alcuni compiti lavorativi tipici, con l'ausilio di filmati. I casi pratici presentati durante il corso permetteranno, inoltre, di riportare nelle proprie realtà aziendali le metodologie e gli strumenti utilizzati.

La trattazione degli argomenti sarà effettuata sia utilizzando i supporti cartacei, sia utilizzando il software dedicato.

PROGRAMMA GG 1

Sessione 1 - NORME E METODI RELATIVI AI MOVIMENTI RIPETITIVI

09:00-09:30 Il quadro normativo: la normativa di riferimento, il D.Lgs 81/08, la norma UNI EN 1005, la norma ISO 11228-3.

Sessione 2 - LO STUDIO DEI FATTORI DI RISCHIO

09:30-11:00 Individuazione delle caratteristiche di un compito ripetitivo. La patogenesi delle malattie da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori.

11:00-13:00 L’organizzazione della giornata lavorativa. Tempo netto di lavoro ripetitivo, tempo di lavoro non ripetitivo, pause interne al ciclo e attività assimilabili come recupero

13:00-14:00 Pausa

Sessione 3 - LE AZIONI TECNICHE

14:00-16:00 Definizione delle azioni tecniche. Le azioni statiche. Le azioni tecniche non convenzionali.

Sessione 4 - ESERCITAZIONI PRATICHE

16:00-18:00 Esercitazione pratica sulle modalità di conteggio delle azioni tecniche. Valutazione di compiti semplici nei vari settori ATECO, con particolare riferimento alla individuazione e alla gestione delle azioni tecniche significative in ottica di riprogettazione.

PROGRAMMA GG 2

Sessione 5 - LE POSTURE INCONGRUE E LA FORZA

09:00-10:30 Le posture incongrue come fattore di rischio. Le posture incongrue della Spalla, del Gomito, del Polso e della Mano. Individuazione delle posture incongrue.

10:30-11:00 Tecniche di conteggio delle posture incongrue e calcolo del relativo fattore. La stereotipia.

11:00-13:00 La determinazione dei livelli di forza secondo la Scala di Borg. I fattori complementari. Tecniche di definizione dei fattori complementari e calcolo del relativo fattore. Esercitazione pratica sulle modalità di intervista per la determinazione dei livelli di forza secondo la Scala di Borg

13:00-14:00 Pausa

Sessione 6 - ESERCITAZIONI SU CASI REALI E PROGETTAZIONE ERGONOMICA

14:00-17:30 Esercitazione pratica da parte dei partecipanti su casi reali presentati dai docenti, attraverso il supporto di video. Progettazione ergonomica volta alla riduzione del rischio.

17:30-18:00 Verifica di apprendimento attraverso un test distribuito ai partecipanti di immediata correzione